Chi dorme non piglia pesci

Chi dorme non piglia pesci! 🐟🐠🐡

Quante volte i nostri genitori ci hanno urlato questo vecchio proverbio, quando, ogni mattina, cercavano di buttarci giù dal letto, aprendo la tenda della nostra camera. “Forza! Che chi si ferma è perduto!” 🐟🐠🐡 continuava mia madre spalancando la finestra.

Oltre a volerla subito richiudere e ritornare nel mondo dei sogni, il secondo pensiero che si affacciava nella mia testa, abbandonata ogni velleità “dormiereccia”, era: “mamma ha ragione”. Ricordo la sensazione di orgoglio e quasi incredulità nello svolgere, nella mattinata, una infinità di cose. Ed è lì che ho compreso che il proverbio “il mattino ha l’oro in bocca” ha veramente un suo perché!

Ti starai chiedendo dove voglio arrivare… beh, l’ho presa un po’ alla larga, perché ho intenzione di raccontarti cosa mi è successo una mattina, una mattina in cui, credo di aver pescato parecchi pesci.

Quella mattina mi sono alzata con un’ idea. 💡

Quella mattina mi sono svegliata, con la voglia di guardare il mio mondo con un altro punto di vista. 👀

Ho, quindi, cominciato a pensare: “cos’altro potremmo fare per ringraziare tutti coloro che, in questi 38 anni, ci hanno sempre dimostrato la loro fiducia?”

Perché la cortesia, l’accoglienza ed il sorriso, capiamoci bene, sono la base di questo lavoro e di certo non sono elementi che possono differenziare un negozio da un altro! Una commessa che non saluta il cliente all’entrata con un sonoro “buongiorno!” è come un elettricista che non sa neanche avvitare una lampadina. Se non avete voglia di essere cordiali, gentili ed educate, care addette alle vendite, cambiate mestiere e andate a fare le eremite in montagna!

Quella mattina mi sono così vestita con i panni delle miei clienti…

E così, nel periodo più nero che io mai ricordi per la nostra azienda, dovuto al Covid, ho cominciato una lunga e tuttora in atto, formazione nei più noti Istituti di Consulenza d’immagine. Ho intrapreso un intenso viaggio nel mondo dei colori e ho cominciato a studiare quali sono i capi che si adattano alle nostre uniche ed inimitabili caratteristiche fisiche.

Ho sognato un negozio dove i nostri clienti possano ricevere un consiglio professionale, dettato da conoscenze internazionalmente riconosciute e mai da pareri soggettivi e personali.

Sembrerebbe il momento sbagliato per fare tutti questi cambiamenti, ma qualcuno ha detto che “il momento giusto è adesso” e voglio mettere in pratica questo consiglio.

Vi racconto la storia di una delle mie più care amiche. Lei si chiama Marta e ha sempre pensato che una tasca piccola fosse più indicata per il suo didietro formoso. “Queste tasche così grandi, sembra che mi allarghino ancora di più!” mi ripeteva spesso. Da parte mia, le ho sempre risposto che, SECONDO ME, non era così e che tasche più grandi mi sembravano, invece, meglio proporzionate. Lei è la mia più cara amica e si è sempre fidata del mio parere. Ma, quello che io le davo, era un consiglio personale, nulla di “scientifico”. Certo era basato su anni di esperienza, ma comunque sempre e solo un parere soggettivo. Ovviamente lei li ha sempre accettati a occhi chiusi ma alla base di questa fiducia, c’è la franchezza e l’onestà che due amiche sanno di avere l’una verso l’altra.

Ma, come potevo trasmettere questo sentimento di piena fiducia ad una cliente che, magari, non mi aveva mai vista prima d’ora? E così mi sono imbattuta, studiando, in una illusione ottica.

Sto parlando dell’illusione di Ebbinghaus, che prende il nome dal suo scopritore, lo psicologo tedesco Hermann Ebbinghaus (1850–1909). Due cerchi arancioni, di dimensioni identiche, sono posizionati uno vicino all’altro. Uno è circondato da cerchi grigi grandi, mentre l’altro è circondato da cerchi grigi piccoli.

L’illusione sta nel fatto che il cerchio centrale, di colore arancione, circondato da cerchi grandi, apparirà più piccolo del cerchio centrale arancione circondato da cerchi piccoli.
Ora pensate che il cerchio arancione sia il vostro didietro ed i cerchi piccoli le tasche del vostro jeans. Se volete che il vostro derrière dia l’illusione di essere più piccolo come dovranno essere le tasche? Grandi!
E se, invece, desiderate dare volume, come dovranno essere le tasche? Piccole!
Et voilà! credo così di aver saputo dare un “perché” al mio consiglio che, si è trasformato da consiglio soggettivo a parere professionale!

Da qui, come vi dicevo, è partito tutto il mondo della formazione dello staff di GOCCIA. Quindi, ci sentirete parlare spesso di armocromia e di body shape, ma non è che con questo articolo posso spifferare tutto e giocarmi tutte le mie carte 😉!

Ora, io sono dell’idea che una cosa o la fai bene o non la fai per niente. E, quindi, questo “cambiare pelle” non poteva riguardare solo il negozio fisico. E così, abbiamo vestito a festa, anche il nostro sito, che ha un nome ed un logo tutto nuovo!

Ma non è finita qui (vi ho detto che quella mattina ho pescato parecchi pesci!)

Zona rossa, zona arancione, poi gialla, poi rossa, poi di nuovo arancione…insomma vorrei sfidare chiunque a capirci qualcosa. Con il negozio chiuso, come potevamo fare qualcosa di diverso? Non avrei mai pensato di dovermi confrontare con questa realtà, ma così è stato e, quindi, queste maniche come rimboccarsele? La soluzione è stata di nuovo rimettersi nei panni delle mie clienti.

Così è nato “GOCCIA PRIME”, il nostro servizio a domicilio su Guidonia (e che a breve estenderemo su tutta Roma).

So già che state pensando: “ma tutti ora fanno servizio a domicilio!”. È vero, ma qualcosa di differente lo abbiamo realizzato! Il pacco verrà consegnato nella stessa giornata in cui l’ordine è stato effettuato. E, per garantire questa velocità, che anche Speedy Gonzales ci invidia, lo staff di GOCCIA si è sostituito al corriere. Eh sì, avete capito bene, saremo noi a consegnarvi a casa il vostro acquisto, perché “chi fa da sé fa per tre” e soprattutto, chi fa da sé riesce a mantenere le promesse fatte!

(CLICCA QUI PER INFO SU GOCCIA PRIME)

Ma, quella mattina i pesci 🐟🐠🐡erano veramente tanti e così mi sono detta: “perché non cercare un dialogo più confidenziale con le nostre clienti?”.

Ed ecco qui che ha preso forma il nostro blog e il nostro gruppo Facebook.

L’ennesimo blog e gruppo fb che parlano di moda? Eh no! Ricordate che vogliamo fare qualcosa di nuovo, di diverso?

Il blog si chiamerà “il modaiolese”, un termine da noi inventato che ci sembra spiegare bene il concetto, il filo rosso, che è alla base della nostra idea💡

Scardinare e, quindi, rendere a tutti accessibili, quei paroloni tecnici che sembrano farci tanto “cool” quando li usiamo, ma che, in verità, capiamo solo noi ed altre tre persone in croce.

Nel nostro blog porteremo il “parla come mangi” al mondo della moda e spiegheremo i “PERCHÉ” e non i “secondo me”, di come un capo, od un colore, possa valorizzare al meglio la nostra immagine.

Romperemo anche un po’ i concetti classici, ossia tutte quelle regole che mi hanno insegnato per diventare consulente d’immagine.

Tornando ai proverbi, sapete qual è il mio preferito?

“Le regole sono fatte per essere infrante”.

E così, mi sentirete spesso parlare di armonia e, quindi, scopriremo insieme tutti i capi che otticamente “ingannano” i nostri occhi, al fine di ristabilire un equilibrio tra le linee della nostra silhouette. Poi, proseguiremo cercando i colori che ci assomigliano, perché impareremo che sono proprio loro quelli che meglio ci valorizzano.

Queste sono le nozioni fondamentali e di estremo valore che ho scoperto in questo bellissimo percorso che ho cominciato ormai un anno fa. E ci credo fermamente.

Ma, se il mio intento fosse, all’opposto, quello di mettere in risalto una parte di me che si presenta, nell’armonia generale, non equilibrata in quanto, magari, più prominente o più lunga o più esile o più corta?

Faccio un esempio per farmi capire meglio: sicuramente Kim Kardashian non presenta un posteriore, per così dire, armonicamente inserito nel complesso della sua figura.

Il suo derrière, infatti, ad un primo sguardo, è la cosa che subito notiamo perché ha una forma estremamente sinuosa. E mi sembra che lei non lo nasconda, ma che, anzi, lo metta benissimo in risalto! Non cerca capi che vanno a camuffarlo o a riequilibrarlo, ma indossa gonne a tubino e pantaloni così elasticizzati che nulla lasciano all’immaginazione.

Se ci pensate, sono proprio le nostre caratteristiche più evidenti quelle che ci rendono uniche e se volete evidenziarle e rompere così i canoni classici della bellezza 90/60/90 ecco, siete nel blog giusto.

E, stesso discorso vale per i colori… ma, anche qui, non posso spoilerare tutto adesso 😉

Il progetto, insomma, è sicuramente audace, ma chiudo come ho cominciato, con un proverbio che mia nonna sempre mi ripete: “la fortuna aiuta gli audaci!” e, quindi, incrociamo le dita e sfidiamola questa fortuna! 🍀

Ci vediamo al prossimo articolo!

P.S Se pensi che io non abbia scritto bazzecole, quisquiglie e corbellerie, se ti va, iscriviti alla mia newsletter. Non ti arriverà per e-mail nient’altro che i miei articoli del blog, nessuna enciclopedia giurin giurello…

P.S. del P.S. sto per aprire l’ennesimo gruppo Fb che parla di moda… ci sei cascata eh? Vi dico, da subito, che la filosofia del gruppo è una sola: “come applicare il parla come mangi al mondo della moda”. Niente tecnicismi e paroloni forbiti ma il mio unico intento è quello di condividere con voi tutti i consigli forgiati da anni di esperienza e di studio non matto e non disperatissimo ovviamente come quello che fece il Sig. Leopardi.

Mi sono persa ma volevo solo dire CLICCATE QUI PER ISCRIVERVI al gruppo FB nel quale ora non troverete assolutamente niente :rolling_on_the_floor_laughing: ma che popolerò a breve… tanto chi primo arriva meglio alloggia! :woman-running::skin-tone-2:
A presto!

Questo articolo ha 29 commenti.

  1. Valeria

    Piacevolissima lettura, contenuti interessanti. Non vedo l’ora di leggerti ancora 🙂

    E il sevizio Goccia prime, super!!!!

    1. Denise

      Grazie Vale, di ❤

  2. Elena

    Bravissima Denise, molto bello e interessante il tuo articolo…
    Complimenti….

    1. Denise

      Grazie veramente. ❤

  3. Roberta

    Complimenti !! Bravi

    1. Denise

      Grazie Roby. 💪🏻

  4. Elisabetta

    In questo periodo nero finalmente un sorriso e tanta voglia di fare , nonostante le difficoltà! Ad maiora!

    1. Denise

      Ad maiora anche a te, sig.ra panina! 🍔 😂

  5. Simona

    Se come diceva tua nonna “la fortuna aiuta gli audaci” all’ora avanti tutta direi che la direzione è quella giusta. Aspetto con ansia il prossimo articolo visto che questo è riuscito per qualche minuto a non farmi pensare a tutto il resto !! Daje!

    1. Denise

      Voi siete la mia ispirazione 🥰

  6. Mariella

    Professionale, semplice, comunicativa e diretta.Super come sempre Denise e le sue competenze ❤️

    1. Denise

      Grazie Mari. Mi piacciono moltissimo questi 4 aggettivi. 😍

  7. Martina

    Brava Denise! Molto interessante! Aspetto il prossimo articolo! 💪🏻😘

    1. Denise

      A breve Marti! Sono già all’opera 💪🏻. Grazie mille

  8. Daniela

    Articolo molto bello ed interessante e soprattutto ottimi consigli!!! Non vedo l ora di leggere il prossimo!!! Goccia prime il “Top”

    1. Denise

      Siamo cresciute insieme sappiate tutte che le è vietato esprimere pareri negativi 😂😂

  9. Pierluigi

    Quando dietro ad una iniziativa imprenditoriale ci sono delle idee fresche è giusto premiarle! complimenti a Goccia (il mio negozio di abbigliamento da sempre)

    1. Valentina

      Bellissima idea Denise!💪💪💪❤

      1. Denise

        Grazie mille Vale! ❤

    2. Denise

      Sappiate che l’unico commento maschile è ovviamente di un caro amico “minacciato” 😂. Ma so che lo pensi veramente e questo mi rende felice.

  10. Francesca

    Bravissima!!!
    Veramente delle belle idee!!!!

    1. Denise

      😚😚😚😘 grazie grazie Fra!

  11. Ina

    Il blog e Goccia prime davvero un’idea brillante! Mi sono persa piacevolmente a leggere e aspetto il prossimo articolo. In bocca lupo Denise!!!

    1. Denise

      Grazie Ina, sono contenta che tu l’abbia letto! 😍

  12. Donatella

    Bravissima e professionale( ma non poteva essere diversamente!!!) amo molto i tuoi consigli sempre il top! Sono felicissima di questo blog sarà interessante seguirlo. In bocca al lupo…. ci aspettiamo molto da te

    1. Denise

      Ci proveremo dai! E se non sarà utile ditemelo! Perchè è dalle critiche che si cresce… ma ovvio contornatemele sempre di brava e bravissima 😂Grazie Dona❤

  13. Sara

    Bellissimi pensieri, tanta positiva’ in questo momento, grande professionalità e tanta voglia di continuare forza tutta Denise, in bocca al lupo!

    1. Denise

      Grazie di cuore Sara per averlo letto. E grazie per le tue parole. In qualche modo sento l’esigenza di “dover fare” per scrollarmi da dosso questa situazione che stiamo vivendo. Un abbraccio grande ❤

  14. Alexandr

    He Makes Money Online WITHOUT Traffic!

    Most people believe that you need traffic to profit online…
    And for the most part, they’re right!
    Fact is.. 99.99% of methods require you to have traffic.
    And that in itself is the problem..
    Because frankly, getting traffic is a pain in the rear!
    Don’t you agree?
    That’s why I was excited when a good friend told me that he was profiting, but with ZERO traffic.
    I didn’t believe him at first…
    But after he showed me the proof, it’s certainly the real deal!
    I’m curious what your thoughts are.
    Click here to take a look >> https://bit.ly/3mOAfVp
    Please view it before it’s taken down.

Lascia un commento